A Beer Attraction 2018 torna il premio Birra dell’Anno Unionbirrai

Beer Attraction 2018

Le novità di Beer Attraction 2018, a Rimini dal 17 al 20 febbraio

Sabato 17 febbraio, durante Beer Attraction 2018, la fiera leader in Italia per specialità birrarie e birre artigianali, torna la 13° edizione del più importante concorso brassicolo italiano: Birra dell’anno. Il premio, promosso da Unionbirrai con il supporto di Italian Exhibition Group, attrae ogni anno sempre più partecipanti, motivo per cui gli organizzatori hanno raddoppiato lo spazio espositivo e aggiunto nuove categorie stilistiche di riferimento passando dalle 29 della scorsa edizione alle 42 di quest’anno.

Tra queste la pilsner è stata suddivisa in base alla tipologia e al metodo di utilizzo dei luppoli, e oltre alle classiche IPA e APA, una nuova categoria è stata aggiunta alle Indian Pale Ale: la New England IPA.

Il 17 febbraio a partire dalle 14 le prime tre birre di ciascuna categoria, selezionate da un’ampia (composta da ben 84 membri) giuria internazionale, verranno insignite del premio Birra dell’anno.

Il premio birrificio dell’anno andrà invece al produttore che avrà ottenuto il miglior punteggio sommando quelli delle 3 birre presentate in gara. Il riconoscimento nel 2017 è andato al Birrificio Baladin, che si è aggiudicato anche il primo premio nella categoria affinate in legno, in quella chiare ad alta fermentazione e basso grado alcolico di ispirazione belga e il primo e il terzo posto per le barley wine.

Birra dell'Anno 2017

Birra dell’Anno 2017: Baladin

In attesa di sapere chi salirà sul podio nel 2018, vi lasciamo un assaggio di quello che vi aspetta, coi vincitori della scorsa edizione: http://www.lestradedellabirra.com/articoli/tutti-i-vincitori-di-birra-dell-anno-2017/

Per ulteriori informazioni su Beer Attraction 2018, in programma alla fiera di Rimini da sabato 17 a martedì 20 febbraio 2018: http://www.beerattraction.it/

Leggi anche:

Food News

Eventi Enogastronomici

Consulta gli altri articoli dedicati al mondo brassicolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *