Côtes du Rhône Rouge Poignée de Raisins ‘11 Domaine Gramenon

Da molti anni conosco e bevo con piacere i vini di questa azienda, alfiere in Francia di quello che in Italia chiameremmo “vino naturale”. Da qualche tempo a questa parte tuttavia alla fine delle bevute dei loro vini sono soddisfatto solo a metà, sia con le etichette più importanti, come La Mémé da vigne ultracentenarie, che con le più semplici e immediate, come questo Poignée de Raisins, che viene dalle vigne più giovani di grenache e cinsault, perché sembrano non riuscire a mantenere dinamismo e tensione fino alla fine del palato. In questo caso a un’entrata fragrante, succosa e di grande scorrevolezza fa seguito infatti un finale dalle note dolci. Un tono che appanna solo in parte la freschezza e la precisione aromatica, ma che rende gli ultimi sorsi un po’ pesanti. Peccato.

  • Valutazione: due_quadri_m

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *