Gli Ulivi – Roma

ristorante gli ulivi roma
Indirizzo:via L. Luciani, 23 - 00197 Roma
Telefono:06 32600301
Sito internet:gliuliviristorante.it
Giorno chiusura:lunedì
Fascia di prezzo:40-60 euro
Tipo di locale:ristorante
Carte di credito:le principali

La cucina di Pierluigi Gallo al Ristorante Gli Ulivi

Nel cuore del quartiere Parioli, il Ristorante Gli Ulivi è una certezza per chi cerca buona cucina, stile e un ambiente confortevole e rassicurante (il salotto con camino, la sala ben arredata su due livelli e le poltrone in pelle donano al locale un’atmosfera alquanto sofisticata).

Data l’apertura pressoché ininterrotta per tutta la giornata, la proposta è diversificata: il menu del pranzo è semplice e legato alla tradizione; di sera l’offerta si fa più elegante e complessa, e ci sono a disposizione due menu degustazione da 5 e 8 portate a prezzi davvero ragionevoli (35 e 50 euro). C’è poi una proposta “bistrot” con salumi, hamburger di fassona, carni alla griglia…

A dirigere la cucina è Pierluigi Gallo, uno chef giovane e di talento che vanta esperienze di alto livello (da Niko Romito ad Anthony Genovese).

A inizio autunno – i prodotti stagionali provengono dall’azienda agricola della famiglia della titolare, Fabiana Conti, in Umbria – il menu di otto portate prevedeva: entrée con brodo di carne, pane raffermo e pancetta affumicata (delizioso); tre antipasti, fra cui spiccava una delicatissima crema di riso basmati e animelle (davvero riuscito l’abbinamento); ravioli alla polvere di pomodoro ripieni di ricotta di bufala e crema di provola, molto gustosi, seguiti da linguine con crema di broccoletti e canocchie. A seguire due ottimi secondi: l’agnello cacio e ovo (agnello, il suo ristretto, un uovo cotto a bassa temperatura e una spruzzata di pecorino), un must degli Ulivi, e il delicato sgombro con crema di mandarino e cicoria (una piacevole sorpresa).

Servizio simpatico e cordiale. Bella visita.

Valutazione: tre_picche

Leggi le altre recensioni di ristoranti a Roma.

Scopri la pagina di ricerca dei ristoranti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *