Da Daruma arriva il menu firmato Bruno Barbieri

bruno barbieri daruma

Per il quindicesimo compleanno, Daruma si regala una partnership con Bruno Barbieri: otto piatti firmati dallo chef emiliano che, stagionalmente, affiancheranno le consuete proposte del menu.

“Armonizzare il rigore e l’estetica della cucina giapponese con l’estro e la creatività dirompente di un grande chef italiano”. Questo è l’obiettivo dichiarato dai fratelli Tesciuba, fondatori di Daruma, gruppo capitolino specializzato nella ristorazione giapponese che ad oggi vantano 8 punti vendita a Roma, tra ristoranti e take away.

Barbieri per l’occasione è stato inviato nel Sol Levante e da questa vera e propria “missione” gastronomica sono nate le otto ricette, sintesi di due tradizioni lontane ma accomunate da un approccio quasi sacrale nei confronti del cibo.

daruma bruno barbieri piatto primavera

Magro all’elisir di pizza

Dal 22 maggio saranno disponibili i due piatti primaverili: il Magro all’elisir di pizza (tortino di magro di manzo con quenelles di uova di salmone) e il Ramen di quadrucci con conchiglie e profumi mediterranei (vongole veraci, quadrucci all’uovo, brodo di kombucha, polpette di gamberi).

Per l’estate 2018 sono previsti il Battuto di salmone marinato con salicornia ai sapori del sud (salmone selvaggio, salicornia, limoncello, miso, sakè, mirin) e l’Insalata di spaghetti polvere di mare, astice e verdure croccanti con olio alle alghe (astice, alghe miste fresche e spaghetti alla chitarra aromatizzati con polvere di alghe essiccate).

daruma bruno barbieri insalata spaghetti

Insalata di spaghetti polvere di mare, astice e verdure croccanti con olio alle alghe

Con l’arrivo dell’autunno si potranno gustare le Capesante croccanti con riso soffiato, saba caramellata al limone e zenzero (capasanta, quenelles di melanzane, salsa di Saba) e Riccioli di sogliola croccanti con giardiniera di verdure, olio di capperi e pomodoro (sogliola, giardiniera fatta in casa).

Infine, Zuppa rossa di pesci bianchi, alghe di mare, sapore di arissa (alghe e pesce a strati, passatelli, brodo di alga kombu e kombucha, uovo strapazzato, pomodori passiti, foglie di ostriche) e il Cartoccio (tonno con sesamo tostato, verdure, salsa teriaky) saranno le due proposte invernali.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE ENOGASTRONOMICHE

SCOPRI I RISTORANTI DI ROMA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *