Trattoria Madonnina - Milano

Scritto da Giada Vargiu Venerdì 15 Giugno 2012 15:03
Valuta questo articolo
(2 voti)

Altre Informazioni

  • Telefono: 02 89409089
  • Giorno chiusura: domenica, lunedì, martedì e mercoledì solo la sera
  • Fascia di prezzo: 25 - 30 euro
  • Tipo di locale: trattoria
  • Carte di credito: Visa, Mastercard e Bancomat
  • Andateci per: cenare nel cortile di una casa di ringhiera e per la cotoletta alla milanese

Molto vicino al Naviglio grande ma abbastanza lontano per godersi la tranquillità popolare della zona di Porta Ticinese. Una vetrina che accoglie raccontando di collezionismo nostalgico con ironia e foto di famiglia appese come a casa. Potrebbero essere le prime impressioni di questa trattoria dove si respirano ricordi, dove può capitare di ascoltare i rumori di cucina espressa per capire che non sempre sedersi al tavolo in prossimità delle cucine è una sfortuna.

Dal menu essenziale (di nuovo ironia con una divinità induista stampata fra le portate) pochi piatti della cucina tradizionale e casalinga: borragine al pomodoro (sempre presente nel menu almeno una proposta vegan), risotto giallo con asparagi, minestre e zuppe con verdure di stagione, polpette con salsa di pomodorini e purè, ossobuco e una mitica cotoletta alla milanese. In particolare ci sono piaciuti il risotto, per la presenza generosa di zafferano con gli asparagi cotti a puntino, e inevitabilmente la cotoletta che arriva in tavola grande quanto il piatto e caldissima, accompagnata da patate arrosto (in caso di ripensamenti è possibile optare per un'insalatina amabile). Panatura fragrante che non salta al primo boccone intorno alla fettina alta con l'osso, come vuole tradizione. I dolci fatti in casa sono generosi, buone in particolare le crostate. Carta dei vini contenuta con proposte selezionate con cura e attenzione.

Nella serate estive chiedete uno dei tavoli all'aperto sistemati sotto il pergolato, proprio nel cortile della casa di ringhiera che ospita la Madonnina: il posto migliore dove assaggiare la loro cucina autentica.

 

  • Valutazione: due_cuori
Ultima modifica Venerdì 15 Giugno 2012 15:36
Giada Vargiu

Giada Vargiu

Inizia tutto con gli eventi al Gambero Rosso. Poi si mette in moto la voglia di scrivere di viaggi, esperienze foodie e immancabilmente eventi sul magazine Cucine d'Italia. Bipolarismo del tutto naturale tra eventi e scrittura a causa di una sanissima follia per il vino e il cibo.

Aggiungi un nuovo commento


Ultimi articoli

  • Grandma Bistrot
    Tre anni fa il Grandma alzava per la prima volta la saracinesca di una ex…
    Commenta per primo!
  • Mercato Testaccio
    Da qualche anno lo storico mercato di Piazza Testaccio si è trasferito nelle nuova luminosa…
    Commenta per primo!
  • Tonda
    È sempre più salda la fama meritata di Tonda, la pizzeria nel quartiere Montesacro che…
    3 commenti
  • Ilios
    Nascosta tra i civici di una via piuttosto anonima del quartiere San Paolo, una bandiera…
    Commenta per primo!
  • Pinsa e Buoi dei…
    Se cercate un rifugio gastronomico in cui andare sul sicuro dovreste provare questa storica insegna…
    Commenta per primo!